Lezione 1 Fasi di creazione di un business plan

Un business plan è un documento completo che delinea gli obiettivi, le strategie e i piani operativi di un’azienda.

Serve come tabella di marcia per guidare gli imprenditori nell’avvio di una nuova attività o nell’espansione di quella esistente. Il business plan comunica la vision, la mission e gli obiettivi dell’impresa alle parti interessate, come investitori, finanziatori e membri del team.

La creazione di un business plan può sembrare un compito arduo, ma si tratta di un passo fondamentale per:

  • Avviare una nuova attività con una direzione chiara e con strategie attuabili.
  • Espandere un’attività esistente per garantire una crescita e una profittabilità sostenibili.
  • Ottenere finanziamenti da investitori o istituzioni finanziarie per sostenere gli obiettivi dell’azienda.

Adattare il business plan a esigenze e obiettivi specifici:

  • Ogni business plan deve essere personalizzato per soddisfare i requisiti unici dell’impresa.
  • Il formato e il contenuto possono variare in base al tipo di azienda, al settore e ai requisiti di finanziamento.
  • Un business plan ben realizzato mette in luce il potenziale dell’azienda e persuade gli stakeholder a sostenerne il successo.

Con questa panoramica, possiamo ora approfondire gli elementi chiave che un business plan dovrebbe includere per comunicare efficacemente la vision e le strategie dell’azienda.

La sostenibilità nel business plan

Un business plan green dà priorità alla sostenibilità e alla responsabilità ambientale.

  • Ridurre al minimo l’impronta ambientale (ad esempio, emissioni di carbonio, energia, acqua).
  • Utilizzo di risorse rinnovabili e materiali “eco-friendly”.
  • Implementare strategie di riduzione dei rifiuti e di riciclaggio.
  • Promuovere la responsabilità sociale e le pratiche etiche.
  • Promuovere l’innovazione e la ricerca green.
  • Definire obiettivi di sostenibilità specifici, misurabili, raggiungibili, pertinenti e limitati nel tempo (SMART).
  • Stabilire indicatori di prestazione chiave (KPI) per monitorare i progressi e garantire un miglioramento continuo.
  • Dimostrare responsabilità fornendo relazioni chiare e trasparenti sugli sforzi e sui risultati della sostenibilità.
  • Condividere apertamente le informazioni sulle pratiche ambientali, sulle iniziative e sul loro impatto sull’ambiente.

Impatto del business plan green

L’inclusione della sostenibilità in un business plan dimostra l’impegno verso pratiche eco-friendly e un impatto ambientale positivo.

1) Richiama stakeholder con la stessa mentalità:

  • Attira clienti attenti all’ambiente che danno priorità a prodotti e servizi ecologici.
  • Attrae investitori e partner socialmente responsabili che sostengono iniziative sostenibili.

2) Posiziona l’azienda come leader nell’imprenditoria eco-friendly:

  • Differenzia l’azienda dalla concorrenza evidenziando il suo forte impegno ambientale.
  • Stabilisce l’azienda come leader progressivo nella sostenibilità all’interno del settore.

3) Contribuisce a un futuro più green e sostenibile:

  • L’impatto collettivo delle aziende green contribuisce ad affrontare le sfide ambientali più urgenti.
  • Promuove una cultura della sostenibilità, influenzando altre aziende ad adottare pratiche eco-compatibili.

Le diapositive che seguono illustrano le sezioni chiave di un business plan. Elementi di sostenibilità possono essere integrati nel business plan; in alternativa, è possibile dedicare una sezione specifica alla sostenibilità.

Riepilogo esecutivo

  • Il riepilogo esecutivo è un’introduzione sintetica al business plan, che cattura l’essenza della vostra impresa.
  • Evidenzia gli aspetti fondamentali del piano, come l’idea imprenditoriale, il mercato target, la concorrenza, le proiezioni dei ricavi e i requisiti di finanziamento.
  • Presenta un’immagine convincente della vostra attività, mirando a suscitare l’interesse di potenziali investitori o stakeholder e incoraggiandoli ad esplorare ulteriormente il piano.
  • Mantenete il testo conciso, coinvolgente e focalizzato sui punti chiave che contraddistinguono la vostra idea di business.

Descrizione dell’azienda

  • La descrizione dell’azienda fornisce una panoramica approfondita della vostra organizzazione, offrendo informazioni sulla sua mission, sulla sua storia e sulle sue proposte.
  • Esprimete chiaramente la dichiarazione di mission dell’azienda, che comunica il suo scopo e i suoi obiettivi a lungo termine.
  • Condividete una breve storia della costituzione dell’azienda, evidenziando le tappe e i risultati significativi che hanno contribuito alla sua crescita.
  • Descrivete i prodotti o i servizi offerti dall’azienda, sottolineandone le caratteristiche uniche e i vantaggi per i clienti.
  • Indicate la struttura giuridica dell’azienda (ad esempio, ditta individuale, società di persone, SRL, società di capitali) per chiarire il suo modello operativo.

Analisi di mercato

  • La sezione dell’analisi di mercato si occupa di redigere uno studio completo del mercato di riferimento, dei competitors e delle tendenze del settore.
  • Definite chiaramente il vostro pubblico di riferimento, compresi i dati demografici, le preferenze e le esigenze specifiche che la vostra azienda intende soddisfare.
  • Conducete un’analisi approfondita dei vostri competitors, identificando gli attori principali del mercato, i loro punti di forza, le loro debolezze e le loro strategie.
  • Evidenziate le tendenze e le opportunità del settore che rappresentano un potenziale di crescita e di successo per la vostra azienda.
  • Presentate la vostra proposta di vendita unica (USP) – rivelando l’aspetto distintivo dei vostri prodotti o servizi che li distingue sul mercato.

Management e organizzazione

  • La sezione dedicata al management e all’organizzazione introduce le figure chiave responsabili dell’avanzamento dell’azienda.
  • Presentate il team di gestione con i loro nomi, titoli e ruoli, sottolineando la loro esperienza e le loro qualifiche.
  • Delineate con chiarezza la struttura organizzativa, comprese le linee di reporting e le responsabilità principali dei membri del team.
  • Menzionate eventuali partnership strategiche, collaborazioni o consulenti che contribuiscono alla forza complessiva dell’azienda.
  • Sottolineate l’esperienza collettiva e la collaborazione coesa del vostro team, mostrando come questo posiziona la vostra azienda per il futuro successo.

Prodotti e servizi

  • Descrivete dettagliatamente i prodotti e i servizi offerti, evidenziandone le caratteristiche uniche e i vantaggi per i clienti.
  • Indicate chiaramente la struttura dei prezzi, comprese eventuali offerte speciali o sconti, e il loro confronto con la concorrenza.
  • Illustrate i metodi di consegna, sia che si tratti di negozi fisici, piattaforme di e-commerce o partner di distribuzione.
  • Menzionate eventuali brevetti o marchi associati ai prodotti o ai servizi, sottolineando il loro vantaggio competitivo e la protezione della proprietà intellettuale.

Marketing e vendite

  • Presentate una strategia di marketing e di vendita completa per raggiungere efficacemente il pubblico target.
  • Descrivete le iniziative di marketing previste, come pubblicità, social media, content marketing e SEO.
  • Identificate i canali di vendita da utilizzare: vendita diretta, distributori o piattaforme online.
  • Spiegate come l’azienda intende creare consapevolezza del brand e fidelizzare i clienti.
  • Presentate le proposte di vendita uniche (USP) o le promozioni che convinceranno i clienti a scegliere i vostri prodotti o servizi.

Proiezioni finanziarie

  • Fornite proiezioni finanziarie dettagliate per i prossimi tre-cinque anni per dimostrare la salute finanziaria e il potenziale di crescita dell’azienda.
  • Presentate le previsioni di guadagno, tenendo conto della domanda di mercato, dei prezzi e del volume di vendite previsto.
  • Illustrate le spese previste, compresi i costi di produzione, le spese di marketing e i costi operativi.
  • Presentate le proiezioni dei flussi di cassa, indicando come il denaro entra ed esce dall’azienda nel corso del tempo.
  • Includere un prospetto dei profitti e delle perdite (P&L), che mostri la redditività prevista dell’azienda.
  • Indicate chiaramente le esigenze di finanziamento, spiegando come verranno utilizzati i fondi per sostenere la crescita dell’azienda.

Appendice

  • Includere i documenti di supporto pertinenti che completano il business plan.
  • Allegare i curriculum o le biografie dei membri chiave del team, sottolineando le loro qualifiche e la loro esperienza.
  • Aggiungete lettere di intenti di potenziali partner o clienti, che dimostrino l’interesse e l’impegno alla collaborazione.
  • Includete dati e rapporti di ricerca di mercato che confermino la domanda di mercato e supportino le proiezioni di crescita dell’azienda.
  • Se applicabile, allegate documenti legali relativi a brevetti, marchi o altre forme di protezione della proprietà intellettuale.

Questo lavoro è concesso in licenza d’uso a Creative Commons Attribution-NonCommercial 4.0 International License.

Il sostegno della Commissione europea alla realizzazione di questa pubblicazione non costituisce un’approvazione dei contenuti, che riflettono esclusivamente le opinioni degli autori, e l’Agenzia nazionale e la Commissione non possono essere ritenute responsabili per l’uso che può essere fatto delle informazioni in essa contenute.