Lezione 2 Il quadro delle competenze digitali per i cittadini

Per promuovere l’acquisizione delle competenze digitali, la Commissione europea ha sviluppato il Quadro europeo delle competenze digitali per i cittadini – noto come DigComp – e un relativo strumento di autovalutazione. Il Quadro delle competenze digitali per i cittadini (DigComp) fornisce una visione comune di cosa sia la competenza digitale. Identifica 21 competenze in cinque aree chiave, descrivendo cosa significa essere esperti di digitale. Per raggiungere i propri obiettivi in termini di occupabilità, apprendimento e partecipazione alla società, ci si aspetta che le persone abbiano competenze in ciascuna di queste aree.

Per ogni competenza sono stati definiti otto livelli di competenza attraverso i risultati dell’apprendimento (utilizzando verbi d’azione, secondo la tassonomia di Bloom) e ispirandosi alla struttura e al vocabolario del Quadro europeo delle qualifiche (EQF). Inoltre, ogni descrizione del livello contiene conoscenze, abilità e attitudini, descritte in una singola parola chiave (descrittore) per ogni livello di ciascuna competenza; ciò equivale a 168 descrittori (8 x 21 risultati di apprendimento). Un sondaggio di validazione online ha contribuito a rivedere una prima versione dei livelli e a produrre una versione finale.

Le competenze sono definite come segue:

DigComp 5 aree chiave

È l’abilità che consente di:

  • Articolare le esigenze informative, localizzare e recuperare dati, informazioni e contenuti digitali;
  • Giudicare la pertinenza della fonte e del suo contenuto;
  • Immagazzinare, gestire e organizzare dati, informazioni e contenuti digitali.

I livelli di competenza in quest’area riguardano:

  • Navigare, cercare e filtrare dati, informazioni e contenuti digitali;
  • Valutare dati, informazioni e contenuti digitali;
  • Gestire dati, informazioni e contenuti digitali.

È l’abilità che permette di:

  • Interagire, comunicare e collaborare attraverso le tecnologie digitali essendo consapevoli della diversità culturale e generazionale;
  • Partecipare alla società attraverso i servizi digitali pubblici e privati e la cittadinanza partecipativa;
  • gestire la propria presenza, identità e reputazione digitale.

I livelli di competenza in quest’area riguardano:

  • Interagire attraverso le tecnologie digitali;
  • Condividere attraverso le tecnologie digitali;
  • Impegnarsi nella cittadinanza attraverso le tecnologie digitali;
  • Collaborare attraverso le tecnologie digitali;
  • Netiquette;
  • Gestire l’identità digitale.

È l’abilità che permette di:

  • Creare e modificare contenuti digitali;
  • Migliorare e integrare informazioni e contenuti in un corpus di conoscenze esistenti, comprendendo come applicare il copyright e le licenze;
  • Saper dare istruzioni comprensibili per un sistema informatico.

I livelli di competenza in quest’area riguardano:

  • Sviluppare contenuti digitali;
  • Integrazione e rielaborazione di contenuti digitali;
  • Copyright e licenze;
  • Programmazione.

È l’abilità che consente di:

  • Proteggere i dispositivi e i contenuti, i dati personali e la privacy negli ambienti digitali;
  • Proteggere la salute fisica e psicologica ed essere consapevoli delle tecnologie digitali per il benessere e l’inclusione sociale;
  • Essere consapevoli dell’impatto ambientale delle tecnologie digitali e del loro utilizzo.

I livelli di competenza in quest’area riguardano:

  • Protezione dei dispositivi;
  • Protezione dei dati personali e della privacy;
  • Protezione della salute e del benessere;
  • Protezione dell’ambiente.

È l’abilità che permette di:

  • Identificare esigenze e problemi e risolvere problemi concettuali e situazioni problematiche in ambienti digitali;
  • Utilizzare gli strumenti digitali per rinnovare i processi e i prodotti;
  • Di tenersi aggiornati sull’evoluzione digitale.

I livelli di competenza in quest’area riguardano:

  • Risolvere problemi tecnici;
  • Identificare i bisogni e le risposte tecnologiche;
  • Utilizzare in modo creativo le tecnologie digitali;
  • Identificare le lacune delle competenze digitali.

Questo lavoro è concesso in licenza d’uso a Creative Commons Attribution-NonCommercial 4.0 International License.

Il sostegno della Commissione europea alla realizzazione di questa pubblicazione non costituisce un’approvazione dei contenuti, che riflettono esclusivamente le opinioni degli autori, e l’Agenzia nazionale e la Commissione non possono essere ritenute responsabili per l’uso che può essere fatto delle informazioni in essa contenute.