Lezione 4 Presentazione delle proprie idee agli investitori

La presentazione agli investitori è un’abilità fondamentale che ogni aspirante imprenditore deve possedere. Che siate imprenditori alle prime armi o abbiate una lunga esperienza di raccolta fondi, i consigli che seguono possono aiutarvi a migliorare il vostro approccio alla raccolta fondi. Una delle fasi iniziali più critiche per attrarre finanziamenti è la presentazione. La chiave per una presentazione di successo è un ottimo pitch deck (documento) che comunichi chiaramente:

  • il concetto della vostra azienda
  • la vostra possibilità di mercato
  • il concetto di business della vostra nuova impresa
  • perché il vostro team è il migliore nell’esecuzione?
  • il track record dell’azienda

Successivamente, quando si progetta la presentazione, è necessario:

  • Scegliere i punti giusti per presentare le vostre idee. Ogni pitch deck dovrebbe includere un’introduzione, una dichiarazione del problema, una soluzione, il modello di business preferito e le statistiche della vostra attività. Non è mai stato così semplice realizzare una bella presentazione di pitch deck grazie all’accesso a modelli e strumenti attrattivi e semplici.
  • Condividete la vostra storia: Un racconto affascinante è uno dei metodi migliori per catturare il pubblico. Assicuratevi di vendere davvero il concetto della vostra azienda spiegando perché gli altri dovrebbero desiderarla o averne bisogno.
  • Siate appassionati: Credere nella vostra storia, nella vostra idea è l’unico modo per convincere il pubblico e i potenziali investitori. Purtroppo a nessuno piace sentire qualcuno che propone un’idea aziendale a metà.
  • Correggete e fate pratica. Esaminate e fate pratica con le vostre diapositive per assicurarvi di essere pronti. Esercitatevi quanto basta per dimostrare agli investitori che siete completamente sicuri delle vostre conoscenze.

Questo lavoro è concesso in licenza d’uso a Creative Commons Attribution-NonCommercial 4.0 International License.

Il sostegno della Commissione europea alla realizzazione di questa pubblicazione non costituisce un’approvazione dei contenuti, che riflettono esclusivamente le opinioni degli autori, e l’Agenzia nazionale e la Commissione non possono essere ritenute responsabili per l’uso che può essere fatto delle informazioni in essa contenute.