Lezione 5 Strumenti di integrazione per le App

L’integrazione API è la connessione tra due o più applicazioni, tramite le loro API (Application Programming Interface), che consente ai sistemi di scambiare fonti di dati.

Vantaggi dell’integrazione API:

L’automazione e la modularità consentono alle aziende di crescere, poiché non devono ripartire da zero nella creazione di sistemi e applicazioni connesse; visibilità/comunicazione/rendicontazione semplificate; riduzione degli errori (secondo il parere di www.gent.com

Aumenta la trasparenza e garantisce che tutti i dipendenti possano accedere ai dati e raccogliere rapidamente le informazioni – elimina la necessità di duplicare l’elaborazione dei dati, utilizza un’unica interfaccia semplificata per controllare più operazioni aziendali, mantenere i dati sincronizzati, migliorare la produttività e incrementare i ricavi. (secondo www.bizagi.com

ASANA – è il leader delle app di integrazione con oltre 150 app integrative, gratuite o in prova gratuita, in abbonamento per utente e/o al mese. Ad esempio, in Trello App, un’applicazione che funziona con gli strumenti integrativi ASANA, ci sono i cosiddetti “Power-Up”.

Le app e le utility, i power-up realizzati da Trello possono essere installati come applicazioni mobili su iOS o Android e sono suddivisi nelle seguenti categorie (asana.com):

  • Analisi e reportistica
  • Automazione
  • Utilità del consiglio di amministrazione
  • Comunicazione e collaborazione
  • Strumenti per gli sviluppatori
  • Gestione dei file
  • Risorse umane e operazioni
  • IT e gestione dei progetti
  • Marketing e social media
  • Prodotti e design
  • Vendite e assistenza

Image source: Trello.com (PCC accounts)

Questo lavoro è concesso in licenza d’uso a Creative Commons Attribution-NonCommercial 4.0 International License.

Il sostegno della Commissione europea alla realizzazione di questa pubblicazione non costituisce un’approvazione dei contenuti, che riflettono esclusivamente le opinioni degli autori, e l’Agenzia nazionale e la Commissione non possono essere ritenute responsabili per l’uso che può essere fatto delle informazioni in essa contenute.